Vai al contenuto pricipale

IMMAGINE
NON DISPONIBILE

Epidemiologia dei tumori

Componenti

Attività

Il nostro Gruppo conduce studi di popolazione in campo eziologico, clinico, traslazionale e metodologico, articolando la propria attività nei seguenti filoni di ricerca.

Nell’ambito dell’epidemiologia eziologica ricerchiamo le cause di diversi tumori, tra cui quelli infantili, del testicolo, del polmone, del capo-collo, dell’endometrio e i sarcomi dell'osso, concentrandoci soprattutto sugli effetti dello stile di vita, delle esposizioni ambientali e occupazionali, delle varianti geniche e dell’interazione geni-ambiente sull’incidenza dei tumori (polmone, testicolo, capo-collo, vescica, utero, mesotelioma, tumori infantili) e di alcune patologie croniche, come l’asma e il diabete.

Gli studi di coorte, occupazionali e di nuovi nati (life-course epidemiology), rappresentano un importante capitolo di questo settore di ricerca.

Per quanto attiene all’epidemiologia clinica, oltre alla realizzazione di linee guida dedicate alle diverse tipologie neoplastiche, svolgiamo numerosi clinical trial, studi di prognosi e traslazionali, focalizzati su alcune sedi tumorali tra cui la prostata.

Nel settore della ricerca traslazionale, in particolare, vengono condotti studi finalizzati a identificare o validare marcatori di prognosi in pazienti affetti da tumore (prostata, capo-collo).

Il laboratorio di epidemiologia molecolare è dedicato allo studio, all’interno di programmi di screening e di studi caso-controllo, nazionali e internazionali, di biomarker molecolari volti all’identificazione di soggetti a rischio di neoplasia.

L’attività di laboratorio si concentra soprattutto: sull’associazione tra infezioni virali (HPV, HCV) e cancro; sulle alterazioni genetiche ed epigenetiche di geni coinvolti nel ciclo proliferativo cellulare (in particolare sulla metilazione di tumori prostatici, cerebrali e del capo-collo); sull’allestimento e la conservazione di banche biologiche.

Afferiscono al Gruppo il Registro dei Tumori Infantili e il Registro dei Mesoteliomi Maligni, che si occupano della raccolta sistematica dei dati relativi all’incidenza e alla sopravvivenza provenienti dall’intero territorio regionale.

Ultimo aggiornamento: 04/09/2015 16:39
Location: https://www.dsm.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!